Incentivi alle PMI Voucher fino a 10 mila euro a fondo perduto per chi investe in tecnologia!

Il Ministero dello Sviluppo economico ha emanato un decreto che stabilisce i criteri per l’accesso ai voucher per l’acquisto di dotazioni informatiche, connettività a banda larga/ultralarga e formazione da parte delle PMI. La data di apertura del bando sarà stabilita con un successivo provvedimento.

Approfondimenti

Il Decreto legge n.145 del 23 dicembre 2013 “Destinazione Italia” aveva previsto l’attivazione di un voucher (contributo a fondo perduto) per favorire la digitalizzazione dei processi aziendali e l’ammodernamento tecnologico delle micro, piccole e medie imprese. Le prime misure attuative dell’agevolazione sono state ora definite con Decreto 23 settembre 2014 del Ministero dello Sviluppo Economico, pubblicato nella G.U. n. 269 del 19 novembre 2014,  che ha individuato beneficiari, interventi e spese ammissibili al contributo.

I fondi complessivamente disponibili ammontano a 100 milioni di €.

Imprese beneficiarie
Possono accedere ai contributi le micro, piccole e medie imprese, indipendentemente dalla loro forma giuridica.

 

ATTIVITA’ E SPESE AMMISSIBILI

 

a) Miglioramento dell’efficienza
aziendale
Acquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistici finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali
b) Modernizzazione dell’organizzazione del lavoro per favorire l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità (tra cui il telelavoro) Acquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistici strettamente finalizzati alla modernizzazione dell’organizzazione del lavoro, con particolare riferimento all’utilizzo di strumenti tecnologici ed all’introduzione di forme di flessibilità nel lavoro, tra cui il telelavoro.
c) Sviluppo di soluzioni di e-commerce Acquisto di hardware, software, inclusi software specifici per la gestione delle transazioni on-line e per i sistemi di sicurezza delle connessioni di rete, e servizi di consulenza specialistica finalizzati allo sviluppo di soluzioni di e-commerce
d) Connettività a banda larga e ultralarga Spese di attivazione del servizio sostenute una-tantum con esclusivo riferimento ai costi di realizzazione delle opere infrastrutturali e tecniche, quali lavori di fornitura, posa, attestazione, collaudo dei cavi, e ai costi di dotazione e installazione degli apparati necessari alla connettività a banda larga e ultralarga.
e) Collegamento alla rete internet mediante tecnologia satellitare
Acquisto e attivazione di decoder e parabole per il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare.
f) Formazione qualificata nel campo ICT del personale Spese per partecipazione a corsi e per l’acquisizione di servizi di formazione qualificata.
Gli interventi formativi dovranno essere rivolti al personale delle imprese beneficiarie (titolari, legali rappresentanti, amministratori, soci, dipendenti) risultante dal registro delle imprese o dal libro unico del lavoro.

I servizi e le soluzioni dovranno essere acquisiti successivamente all'assegnazione del Voucher.

Agevolazione
L’incentivo consiste in un Voucher.
La misura massima è del 50% della spesa ammissibile.
L’importo massimo è pari a 10.000 €.
L’agevolazione viene concessa in regime de minimis.

Tutte le news